Lavaggio fotovoltaico

Servizi lavaggio

Il compito dell’impianto fotovoltaico è trasformare i fotoni della luce in corrente elettrica. Più la superficie del pannello sarà pulita maggiore sarà la produzione dello stesso e di conseguenza avremo un maggior rendimento economico.

Pulizia pannelli fotovoltaici a osmosi inversa

L’osmosi è un fenomeno naturale molto diffuso che è alla base di quei meccanismi che regolano il metabolismo delle nostre cellule. Le cellule hanno infatti diversi tipi di membrane che le permettono di selezionare gli elementi che possono attraversarla regolando in questo modo l’attività interna della cellula, questo fenomeno si chiama osmosi.

Un tipo di membrana che ci interessa particolarmente è quella semi-permeabile, la cui caratteristica è di far passare l’acqua trattenendo la maggior parte delle sostanze disciolte in essa. Questa caratteristica genera il fenomeno dell’osmosi.

Per comprendere meglio, una membrana semipermeabile posta tra due liquidi con concentrazioni saline diverse, farà sì che l’acqua della soluzione meno concentrata tenda ad attraversare la membrana e innalzare il livello dei liquido più concentrato, fino a quando questa tendenza sarà contrastata dalla diluizione della soluzione e dalla differenza di pressione dovuta al trasferimento dell’acqua (pressione osmotica).

Per invertire questo processo naturale è sufficiente applicare una forte pressione al liquido più concentrato per far si che l’acqua sia costretta ad attraversare la membrana in senso contrario, perdendo così la maggior parte degli elementi in essa disciolti, e ottenendo un’acqua maggiormente pura, ed è questa pratica che viene chiamata “osmosi inversa”.

Grazie al lavaggio dell’impianto fotovoltaico potrai godere di un incremento di produzione che arriva fino al 20%.

Riesce infatti a trattenere dal 90 al 99,9 % delle sostanze disciolte nell’acqua, sostanze come ammonio, silice, nitrato, sodio, calcio, piombo …

Quindi quando si parla di sistemi di pulizia pannelli fotovoltaici ad osmosi inversa, si indica quella metodologia, che porta ad avere un’acqua particolarmente pura e priva di qualsiasi sostanza.

Nel nostro caso, lavorando sui pannelli fotovoltaici, con quest’acqua osmotizzata, abbiamo un effetto di detergenza particolarmente efficace, evitando l’accumularsi di residui sui pannelli solari, residui che possono creare fastidiosi aloni sui nostri pannelli fotovoltaici.

Questo metodo di pulizia pannelli fotovoltaici è quindi una metodologia non inquinante, non necessitando di detergenti chimici, ed è quindi una metodologia amica dell’ambiente.

Grazie al lavaggio dell’impianto fotovoltaico potrai godere di un incremento di produzione che arriva fino al 20%.

No a pannelli sporcati dall’inquinamento e dallo sporco di animale;

No a prodotti scadenti e pannelli graffiati grazie a soluzioni tecniche di altissimo livello e spazzole con paraurti di gomma e microfibra antigraffio;

No a operatori abusivi sopra il tuo tetto grazie al carrello elevatore.

Hai un dubbio o hai bisogno di una consulenza?

Contattaci, il nostro Staff è a tua completa disposizione!